La poesia di Rosetta Lombardi Comite

Al centro del mondo poetico di Rosetta Lombardi Comite e delle sue due raccolte di liriche “Gralimi, arrisi e…canti” del 1987 e “Non di pozzu cchiù” del 1990, c’è soprattutto l’amore per la propria terra, per i numerosi paesi calabresi, “trisori sparsi ‘nta terri sperduti”, “perli ammucchiati”, dove tutti si conoscono fin dalla nascita e tutti si ritrovano insieme nei momenti di gioia e in … Continua a leggere La poesia di Rosetta Lombardi Comite

La poesia di Giacinto Di Stefano

Giacinto Di Stefano (Vibo Valentia 1921 – Piacenza 1994) è una figura di grandissimo rilievo nel panorama della poesia italiana contemporanea. La sua è una poesia di altissima fattura, costruita con un linguaggio e uno stile di grande efficacia comunicativa, dove ogni parola desta un’eco profonda che affascina e incanta: una poesia semplice e vera che affonda le radici nelle vicende della vita dell’uomo ed … Continua a leggere La poesia di Giacinto Di Stefano

Quo usque tandem? (parte prima)

Vorrei brevemente richiamare l’attenzione dei lettori su due questioni che considero di drammatica attualità e sulle quali, a mio avviso, non si riflette abbastanza. La prima questione riguarda la funzione e il ruolo degli intellettuali rispetto alla situazione complessiva della nostra Calabria, una terra, come è noto a tutti, antichissima, ricca di storia, di arte e di cultura, ma dove, paradossalmente, in tanti anni tutto … Continua a leggere Quo usque tandem? (parte prima)